ingredienti:

  • 3 uova;
  • 125 gr. di zucchero;
  • 125 gr. di burro;
  • 200 gr. di farina;
  • 3 pesche di Leonforte (o altre pesche o pere o mele, lasciate correre la vostra fantasia);
  • anice stellato;
  • cannella a stecche;
  • zucchero a velo;
  • 1 bustina di lievito vanigliato;

 

Preparazione:

Iniziate con il separare i tuorli dall’albume.
Prendete i primi e sbatteteli assieme allo zucchero.

Successivamente aggiungete la farina, il lievito e continuate a sbattere (magari questa volta con uno sbattitore elettrico).

Nel frattempo sciogliete il burro su fiamma dolce e poi versatelo assieme al composto sotto le fruste. Lasciate montare per almeno 15 minuti o perlomeno fino a quando il tutto non risulterà spumoso.

Preparate le pesche facendole a fette.
Prendete un pentolino che possa contenerle, riempitelo di acqua, aggiungete un po’ di zucchero, la cannella e l’anice stellato e fate bollire fino a quando le fette diventeranno morbide.
Alla fine scolatele.

Con un po’ di burro imburrate la tortiera o foderatela con della carta da forno e versate al suo interno il composto. Sopra sistemate le fette di pesca.

Infornate a 200 gradi (forno pre-riscaldato) per una ventina di minuti.

A fine cottura non resta che spolverare il dolce con dello zucchero a velo grazie all’ausilio di un colino.