Ingredienti per 6 persone

 

    • 600 grammi cetrioli
    • q.b. pepe nero
    • q.b. sale
    • 2 cucchiai aceto bianco
    • 1.2 chilogrammi pomodoro camone
    • 2 spicchi aglio
    • 6 cucchiai olio di oliva extravergine
    • 2 peperoni verdi
    • 1 cipolla
    • 200 grammi pane raffermo
    • q.b. basilico

 

Preparazione del gazpacho ricco

1) Per preparare la gustosissima ricetta del gazpacho ricco, devi anzitutto tagliare il pane duro a dadini e poi dedicarti alle verdure. Lava e taglia i pomodori Camone eliminando i semi, poi pulisci i cetrioli e tagliali grossolanamente. Pulisci i peperoni eliminando i filamenti e i semi, poi tienine da parte una falda e taglia il resto in maniera piuttosto grossolana.

2) Ora frulla i dadini di pane e le verdure in un mixer elettrico insieme all’olio extravergine d’oliva, l’aceto bianco, un pizzico di sale e abbondante pepe. Dopodiché copri e conserva in frigo per un paio d’ore.

3) Infine taglia a dadini la falda di peperone conservata e fai lo stesso con 2 cetrioli e 2 pomodori che ti serviranno per la decorazione finale. Dopo aver versato la zuppa nel piatto, decora con i dadini di verdure insieme a qualche fogliolina di basilico, poi aggiungi ancora un po’ di pepe e servi il gazpacho freddo.

Gazpacho ricco: la zuppa fredda andalusa

Il gazpacho è una zuppa fredda originaria dell’Andalusia che, grazie al turismo di massa, è riuscita a oltrepassare i confini regionali e nazionali diventando un piatto simbolo in tutto il mondo dell’arte culinaria spagnola. Il nostro gazpacho ricco, così chiamato per l’abbondanza degli ingredienti, ha in realtà origini contadine. Per via della sua freschezza veniva, infatti, consumato nei campi battuti dal sole come uno spuntino gustoso e rinfrescante. La freschezza è una caratteristica talmente ricercata da essere addirittura accentuata, almeno in alcuni casi, con l’aggiunta di cubetti di ghiaccio durante la preparazione.