Ingredienti

q.b. pepe
q.b. brodo di carne
q.b. carota
3 cucchiai olio di oliva
q.b. cipolla
200 gr pomodoro passata
400 gr pasta all’uovo
q.b. sale
q.b. sedano
q.b. vino bianco
300 gr manzo macinato

Procedimento

400 g di tagliatelle all’uovo
150g di polpa di vitellone tritata
3 fegatini di pollo
un rametto di rosmarino
2 foglie di salvia
un cucchiaio di concentrato di pomodoro
Marsala
mezzo dado
mezza cipolla
olio
burro
sale
pepe

COMESI PREPARA
Tritate la cipolla sbucciata e mettetela in una casseruola con una noce di burro e 3 cucchiai di olio. Fate soffriggere a fiamma bassa per qualche minuto, poi unite la polpa di vitellone e fatela rosolare. Dopodiché aggiungete il concentrato di pomodoro, diluito in un bicchiere di acqua calda, il mezzo dado e rosmarino e salvia lavati e legati in mazzetto. Salate, pepate e cuocete, coperto, per circa un’ora. In un padellino a parte sciogliete una noce di burro, unite i fegatini, puliti e tagliati a fettine, e rosolateli per pochi istanti, poi spruzzateli con mezzo bicchiere di Marsala e trasferiteli nella casseruola del ragù a cottura ultimata. Cuocete le tagliatelle in acqua bollente salata, scolatele e conditele con il ragù (dopo aver eliminato il mazzetto aromatico).