INGREDIENTI

3 zucchina

2 mela pink lady

1 cavolfiore viola (cimone viola)

400 gr rucola

150 gr anacardo

q.b. olio extravergine d’oliva

q.b. semi di canapa

1) Lava e spiralizza tutte le zucchine con l’apposito attrezzo. Se non lo possiedi puoi utilizzare un coltello ben affilato o una mandolina; utilizzando il pelapatate invece puoi realizzare delle tagliatelle.

2) Una volta ottenuti gli “spaghetti” mettili in una ciotola, spolverali con un pizzico di sale, mescolali e attendi che le verdure rilascino la loro acqua di vegetazione. Dopo 10 minuti scolale, strizzale bene e rimettile in una ciotola.

3) A parte frulla la rucola, gli anacardi e l’olio di oliva per creare il pesto.

4) Unisci il pesto alle zucchine e servi completando con una cimetta di cavolfiore viola e una spolverata di semi di canapa.

Una ricetta perfetta per vegetariani e vegani ma anche per coloro che seguono una dieta crudista o semplicemente hanno voglia di portare in tavola piatti salutari, originali e leggeri. Gli spaghetti di zucchine con pesto di rucola infatti sono facili e veloci da preparare e costituiscono una fonte naturale (vegetale) di vitamina D e calcio, grazie alla presenza della rucola e dei semi di canapa, un “supercibo” importantissimo nella dieta quotidiana per prevenire problematiche fra cui l’osteoporosi, una patologia molto comune nelle donne, in particolare dopo la menopausa.

La ricetta è stata realizzata dalla chef vegana Micaela Bologna in occasione di una conferenza con focus sulla salute di ossa, muscoli e legamenti tenutasi nella Farmacia Boccaccio di Milano, con l’intervento della dottoressa Lara Guardavaglia.
Credits foto e ricetta: Farmacia Boccaccio