INGREDIENTI

400 gr pasta di semola (di grano duro)

250 gr tonno tranci

1 bicchieri salsa di pomodoro

3 spicchio aglio

5 foglie menta

1 acciughe o alici sotto sale

2 pane grattugiato

1 cucchiaio pomodoro concentrato

6 cucchiai vino bianco

q.b. olio extravergine d’oliva

q.b. peperoncino

q.b. sale

PREPARAZIONE
1) Scaldate mezzo bicchiere d’olio in un tegame con l’aglio schiacciato, un pezzetto di peperoncino tritato e l’acciuga. Appena l’acciuga sarà sciolta e l’aglio ancora bianco, aggiungete il tonno tagliato a piccoli cubetti e la menta tritata e fate rosolare per 1 2 minuti, mescolando. Sfumate con il vino bianco.
2) Aggiungete la salsa di pomodoro e il concentrato diluito in mezzo bicchiere d’acqua. Cuocete a fuoco dolce per una decina di minuti.
3) Nel frattempo lessate i busiati in abbondante acqua salata. Versate 2 cucchiai d’olio in una padella e fate rosolare il pangrattato. Scolate la pasta al dente, insaporitela nel tegame con il sugo, spolverizzate con il pangrattato preparato e servite.
Per questa ricetta si consiglia l’utilizzo di busiati (o busiate), formato di pasta di semola di grano duro, simili a maccheroni, tipico della regione siciliana, che in casa vengono preparati con il ferretto (chiamato busa). Quelli secchi si trovano in tutta Italia nei negozi di prodotti tipici siciliani, si possono comunque sostituire con bucatini. Per questa ricetta con ragù di tonno si consiglia anche di utilizzare l’aglio rosso di Nubia (coltivato nel trapanese, di sapore molto intenso).