INGREDIENTI

200 gr pomodoro datterino

q.b. limone scorza

1 l brodo vegetale

50 gr basilico

130 gr grana

40 gr pecorino

5 gr sale grosso

15 gr pinoli

15 gr mandorla pelata

200 gr burrata

300 gr riso carnaroli

spicchio aglio

q.b. burro

q.b. olio extravergine d’oliva

q.b. timo

q.b. sale

q.b. pepe

q.b. zucchero a velo

1) Prepara la salsa di pomodoro. Fai una piccola incisione sui pomodorini, all’altezza del picciolo. In una ciotola ampia condiscili con olio, sale, pepe, zucchero a velo, la scorza del limone, lo spicchio d’aglio e il timo.

Sistemali su di una placca da forno e cuocili a 190° fino a che non risulteranno abbrustoliti. Sfornali, frulla il tutto e setaccia il sugo di pomodoro ottenuto con un colino a maglia fine.

2) Prepara il pesto, aiutandoti con un mixer per fare più in fretta. Unisci l’olio, il basilico, il grana e il pecorino, il sale grosso, le mandorle e i pinoli nel recipiente del mixer e frulla il tutto fino a ottenere una salsa abbastanza fluida da poter essere passata in un colino a maglia fine. Avrai così un pesto saporito ma dalla texture liscia.

3) Infine, passa alla burrata: dovrai frullarla, emulsionandola a metà preparazione (non più di 30 secondi) con olio evo a filo, sale e pepe.

4) A questo punto non ti resta che preparare il risotto: aggiungi in fase di mantecatura la salsa al pomodoro. Completa il risotto al pomodoro con qualche goccia di pesto e qualche ciuffo di spuma di burrata.